FOLET D'LA MARGA
Musici, Saltimbanchi e Giocolieri

20 anni e più di ricerca, spettacoli e animazioni per rievocazioni storiche, festival ed eventi come musici, giocolieri, saltimbanchi e cantastorie. Dal '94 portiamo in scena spettacoli accompagnati da musiche, canti e giullarate per piazze, borghi e castelli.

A render unica la nostra compagnia è saper coniugare musica e commedia con canti, narrazioni, giullarate in maschera e giocoleria.

Un pò di storia

I Folet d’la Marga nascono nel 1994 a Montanaro (TO) con l’intento di unire nei loro spettacoli la musica, la recitazione, la giocoleria e l’acrobatica e di riscoprire insieme alle radici della cultura orale trobadorica quelle del successivo teatro all’improvvisa.

Fin dalla loro nascita si dedicano alla messa in scena di spettacoli di intrattenimento che trovano la loro collocazione ideale nelle numerose feste e rievocazioni storiche d'Italia e d'oltralpe. Lavori sulla musica da ballo nel Medioevo e Rinascimento, in collaborazione con diverse associazioni e prestigiose compagnie. Realizzazione di servizi Tv sulla cultura artistica e valorizzazione storica dell’Italia medievale e rinascimentale (RAI International).

Il primo riconoscimento arriva nel 2001, con la partecipazione alle Giornate Medievali della Repubblica di San Marino.

Nel 2004 festeggiano il loro primo decennale portando in scena "Contrasti Tra Amore E Morte", spettacolo teatrale presentato in collaborazione con la Compagnia Piccolo Teatro d’Arte alla 7^ edizione di Theatropolis – Festival Internazionale delle Arti di Scena di Moncalieri, al Teatro Juvarra di Torino e a Villa dei Laghi presso il Parco La Mandria della Venaria Reale.

Nel 2005 partecipano alla rassegna musicale del Concorso Nazionale di Danze Rinascimentali di Cassine con il concerto "Da Napoli a Londra - La Musica per la Danza dal '500 al '600".

Nel 2006 presentano lo spettacolo "Chominciamento de Foco" al Palio del Baradello di Como e promuovono la creazione di un progetto musicale dal nome "Chevallier Errant" per rappresentare, insieme alla Compagnia Della Gaia Danza, il '400 italiano al Festival Le Grand Bal de l'Europe di Gennetines.

Nel 2007 partecipano al I° Festival della Via Francigena di Vercelli portando in scena presso la Sala Capitolare del Monastero Cisterciense di Sant’Andrea lo spettacolo "Asinaria Festa".

Nel 2008 presentano lo spettacolo "Place En Ronde" e ricevono il Premio Italia Medievale come Miglior Gruppo di Spettacolo.

Nel 2009 partecipano a Palotajátékok, la rinomata Festa Medioevale di Visegràd, portando in scena uno spettacolo di musica e giocoleria dal titolo "Scacco al Tempo".

Nel 2010 realizzano "La Quintessenza", uno spettacolo sulla musica e l'alchimia tra Medioevo e Rinascimento e partecipano alla Fêtes Médiévales du Grand Fauconnier di Cordes sur Ciel, insieme alla delegazione del Mastrogiurato di Lanciano.

Nel 2011 viene portato in scena il concerto-spettacolo "Lasciar voria lo mondo e Deo servire: Francesco Giullare di Dio" a San Leo per la rassegna Giullari in Festival - San Leo incontra Francesco - e nella Chiesa di S. Guglielmo di Chieri per Piemonte in Musica - Musica e Spiritualità III^ Edizione - Concerto promosso dall’Accademia dei Solinghi, la Regione Piemonte e la Provincia di Torino.

Nel 2012 partecipano alla rassegna Kalenda Maja nelle Pievi dell'astigiano e realizzano "Amoralia", uno spettacolo sul tema dell'amore spirituale e materiale.

Nel 2013 realizzano due concerti-spettacolo "Ahi Amor" e "Cant'Historiae" e mettono in scena "Vecchie Canazze", un canovaccio di spettacolo cavalleresco con musica, teatro e burattini.

Nel 2014 festeggiano il loro ventennale alla manifestazione internazionale Fêtes Historiques - Les grandes heures d'Anne de Bretagne di Vannes insieme alla delegazione del Mastrogiurato di Lanciano in rappresentanza della F.I.G.S. - Federazione Italiana Giochi e Rievocazioni Storiche.

Nel 2015 realizzano uno spettacolo da strada dal titolo "Lo Sciopero del Jullare" e presso la Cascina Marchesa di Torino portano in scena "Peccatori et Santi", uno spettacolo con musica, teatro, giocoleria e burattini.

Facebook Seguici su Facebook